PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Antonioni Ezio

Soggetto produttore

Antonioni Ezio, partigiano, consigliere comunale (San Lazzaro di Savena 1923 – Bologna 2017)

Conservatore

Istituto storico Parri, Via Sant'Isaia 18, 40123, Bologna

Consistenza

bb. 2

Estremi cronologici

1876 – 1973

Stato di ordinamento

Ordinato

Contenuto

Il fondo si compone di materiale, originale e in copia fotostatica, riconducibile a più aree tematiche, con documentazione riconducibile a numerosi produttori: le brigate d'assalto Garibaldi, il Comando della divisione Nino Nannetti, la Delegazione triveneta delle brigate Garibaldi, la Federazione bellunese del PCI, il Comune di Feltre, la Corte di assise dell'Aquila, i partigiani Giuseppe Landi, Nello Rizzoli, Francesco Sabatucci e lo stesso Antonioni. Troviamo quindi carteggi, manifesti, opuscoli di volontari fiumani e associazioni nazionaliste degli anni Venti, quali il Comitato nazionale dalmata, l'Associazione nazionale piccoli italiani o l'Associazione nazionalista italiana, appunti, lettere, proclami, relazioni, diari partigiani, stampa clandestina e non, bollettini, e altro materiale relativo alla Resistenza in Veneto.

URL

Bibliografia

  • E. ANTONIONI, W. ROMANI, F. SCHIAVETTO, Ezio Antonioni, al di qua e al di là del Piave. Un partigiano bolognese nel Veneto, Bologna, Aspasia, 2006
  • P. FURLAN (a cura di), Ezio Antonioni. Un partigiano in Consiglio comunale. Bologna, 1965-1980, Bologna, Clueb, 2011