PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

L'Oltretorrente e la Brigata "Parma Vecchia"

La sera del 24 aprile 1945 i nazifascisti abbandonano Parma. Viene proclamata l’insurrezione finale che avrà successo solo nei rioni popolari sulla riva sinistra del torrente Parma.

Sono le Squadre d’azione patriottica urbane, a scendere in strada armate. A esse si unì tanta parte del popolo dei borghi organizzato dal partito comunista clandestino. Nelle vie e nelle piazzette si combatteva e si moriva per la libertà. Oggi sono numerose le lapidi che ricordano i caduti di quell’ultima battaglia combattuta dalla Brigata "Parma Vecchia", comunista, creata per raccogliere gli insorti dell’Oltretorrente, futuri militanti e dirigenti delle cellule e delle sezioni del Partito comunista.