PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Circolo culturale A.F. Formiggini, via sant’Eufemia 51, Modena

Il circolo Formiggini nacque nel 1955 per iniziativa di un gruppo di intellettuali di sinistra, con il sostegno del Psi e del Pci, per organizzare attività culturali “al di fuori di ogni indirizzo di partito”. Comprendeva una biblioteca e una saletta per le conferenze. Nel corso degli anni, il Formiggini svolse una funzione di impegno sociopolitico e nel medesimo tempo di creazione di spazi di respiro per il dibattito intellettuale, favorendo la sprovincializzazione culturale della città. Durante la crisi del 1956 il circolo fu il principale spazio di discussione e di dissenso degli intellettuali (anche comunisti) verso la posizione di Togliatti. Il circolo rimase molto attivo fino ai tardi anni Settanta.