PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Videointervista a Claudia Castellucci

Nasce nel 1958, si iscrive alla FGCI nel 1976 e, successivamente, al PCI. Dopo aver fatto parte della segretario della FGCI forlivese, svolge brevemente la funzione di Responsabile della Commissione femminile del Partito. Ritornata alla FGCI, fra il 1980 e il 1984 è segretario prima della Federazione forlivese e poi di quella emiliano-romagnola, oltreché componente della Direzione nazionale.
Nel 1984 assume l'incarico di Responsabile della Commissione cultura del PCI di Forlì. Eletta in Consiglio Provinciale nel 1985, viene nominata Assessora alla Cultura, Pubblica istruzione e Pari Opportunità e Consigliera di Parità. Dal 1990 al 1993 è Assessora al Decentramento, Progetto Giovani e Affari generali del Comune di Forlì.

Data di creazione: 13/10/2020

Luogo/produzione origine: Forlì - Italia

Soggetto produttore/provenienza: Davide Sparano/ Istituto Storico Parri Bologna

Compilazione: Davide Sparano – 15/10/2020

Consistenza, supporto e formato: Schede SD, Full HD

Durata: 54' 38"

Stato di conservazione

  • Video: Buono
  • Audio: Buono

Descrizione ambiti e contenuto

Videointervista a Claudia Castellucci effettuata presso l’Istituto Storico Provinciale della Resistenza in via Cesare Albicini 25 a Forlì.

Note alla descrizione

Riprese effettuate con una telecamera fissa sull’intervistato
Soggetto/i intervistato/i e nota biografica

Sommario

L’intervistata descrive:

  • 00.01 Nel 1972 s’iscrive alla scuola media superiore; Il lascito del Sessantotto; le assemblee per i diritti degli studenti; il percorso di ricostruzione della FGCI; l’avvicinamento alla FGCI e il contatto con il PCI; Nel 1976 il voto al PCI di Berlinguer; la “generazione Berlinguer”; mutamento antropologico nei giovani comunisti; l’afflato internazionalista; le parole di un mondo che non esisteva più; il PCI di Berlinguer.
  • 07.47 L’iscrizione all’Università di Bologna nell’anno accademico   1976/77;  Il Settantasette bolognese.
  • 17.34  L’ingresso nel PCI e nelle organizzazioni femminili; nel 1979 responsabile della Commissione femminile del PCI nella confederazione territoriale all’età di ventuno anni; il cambiamento nel movimento della donne; la discussione internazionale e le critiche anche ai partiti di sinistra; il maschilismo dentro ai partiti di sinistra; i gruppi di autocoscienza; la divisione nel partito sulla legge per l’aborto; la figura di Adriana Fabbri Seroni; la raccolta di firme per una legge contro la violenza sessuale.
  • 31.30  Il ritorno in FGCI; segretaria regionale della FGCI; il tema della pace; il tema della droga; la posizione di Luigi Cancrini.
  • 42.43 L’esperienza nelle Istituzioni; Assessora alla cultura in Provincia; L’esperienza alle Pari Opportunità.

Supervisore/curatore: Luisa Cigognetti, Davide Sparano

Intervistatore: Federico Morgagni

Operatore: Davide Sparano