PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

CORIANO, Casa del popolo di Ospedaletto della Soc. Coop. ricreativa culturale F.lli Cervi

La realizzazione di questa Casa del Popolo fu voluta dai militanti della locale Sezione del PCI e dall’allora Segretario della CGIL corianese Primo Montanari, anche lui di Ospedaletto.

Acquistato, nel 1976, un terreno confinante col ghetto storico della frazione, prospiciente la strada provinciale Rimini-Montescudo, la realizzazione iniziò nel 1977 finanziata da una sottoscrizione e dal lavoro volontario di molte decine di militanti. A tappe l’immobile fu ultimato nel 1980, ed inaugurato alla fine di maggio, poche settimane prima delle elezioni amministrative dell’8 giugno 1980, dal Segretario dell’ARCI riminese Fabio Bruschi.

La Casa del Popolo ospitò la Sezione del PCI di Ospedaletto sino al 1991, al piano rialzato un bar/ristorante, al primo piano una grande sala riunioni usata per assemblee, feste, spettacoli.

Problemi finanziari costrinsero la cooperativa a vendere lo spazio del bar/ristorante nei primi anni 2000. La sala al primo piano è a tutt’oggi utilizzata come luogo d’incontro per ogni genere di attività, dal teatro dialettale alle feste per i bambini.