PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Videointervista di Lanfranco Turci

Nato a Campogalliano (Modena) nel 1940. Periodo di militanza dalla fine degli anni Cinquanta agli anni Novanta. Nella seconda metà degli anni Cinquanta si iscrive alla FGCI; mentre frequenta il liceo classico “Muratori” di Modena, diventandone a diciannove anni segretario provinciale. Segue un periodo di lavoro politico a Roma presso la segreteria nazionale della FGCI dal 1960 al 1964. Tornato a Modena, Turci passa al lavoro di partito entrando nella segreteria provinciale del Partito comunista italiano, in cui svolge le funzioni di responsabile e di coordinatore del lavoro culturale. Nello stesso periodo per il Pci è eletto consigliere dell’amministrazione provinciale di Modena e diventa animatore del circolo culturale “Formiggini”. Assessore regionale (1983); presidente della Giunta regionale dell’ Emilia Romagna (1978 -1987), presidente nazionale della Lega delle Cooperative (1987-1992), deputato (1992,1994,1996,2006), senatore (2001) e Sottosegretario all’Industria nel governo D’Alema 2 (1999 -2000).

Data creazione: 26/6/2020

Luogo produzione/origine: Modena-Italia

Soggetto produttore / provenienza: Davide Sparano/ Istituto Storico Parri Bologna

Compilazione: Davide Sparano – 28/6/2020

Consistenza, supporto e formato: Schede SD, Full HD

Durata: 56’

Stato di conservazione:

  • Video: Buono
  • Audio: Buono

Descrizione ambiti e contenuto

Videointervista effettuata a Lanfranco Turci il giorno 26/6/2020 presso l’Istituto storico di Modena in via Ciro Menotti 137.

Note alla descrizione

Riprese effettuate con una telecamera fissa sull’intervistato

Sommario

L'intervistato descrive:

  • 00.14 la famiglia e la formazione e la carriera politica; si laurea con una tesi sul socialismo a Modena nel periodo giolittiano; entra nella FGCI di Modena nel 1958; nel 1961 l’esperienza nella FGCI nazionale; al ritorno a Modena diviene responsabile culturale della federazione ed anche responsabile dell’ organizzazione; resta a Modena fino al 1970 anno di nascita della regioni; Nel 1972 è assessore alla sanità fino al 1975 quando Sergio Cavina è eletto presidente di regione; diviene capogruppo del PCI; diventa presidente della regione all’ inizio del 1978 fino al 1987; L’esperienza alla lega delle cooperative; l’esperienza in parlamento fino al 2008.
  • 04.01 l’incontro con la FGCI, gli anni del liceo; la teorizzazione della divisione del lavoro.
  • 09.28 il rapporto tra la FGCi e il partito; l’organizzazione della FGCI;        l’episodio con Palmiro Togliatti e Gian Carlo Pajetta; il neocapitalismo.
  • 14.15 il ‘68; il circolo “Formiggini”.
  • 18.45 Gli anni Settanta e l’esperienza in regione come assessore alla sanità; l’amministrazione; la costituzione dei consorzi socio sanitari; la nascita della medicina del lavoro; la chiusura dei manicomi; creazione delle cellule di sostegno ai malati psichiatrici; la medicina materna e infantile; medicina territoriale; il rapporto tra partito e regione.
  • 26.00 l’esperienza in regione durante gli anni del terrorismo; l’attentato alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980; il presidente Pertini a Bologna.
  • 32.30 presidente della Lega cooperative dal 1987 al 1992; Il cambiamento del mondo cooperativo negli anni Ottanta e Novanta; il rapporto tra il partito socialista e il partito comunista; le cooperative oggi; l’autoreferenzialità dei quadri cooperativi.
  • 48.00 il crollo del blocco sovietico; il congresso della Bolognina.
  • 54.00 raccontare oggi la storia del partito.

Supervisore/curatore: Luisa Cigognetti, Davide Sparano

Intervistatore: Beatrice Tioli

Operatore: Davide Sparano