PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Manifestazione contro la legge truffa

Nel gennaio 1953, si svolsero in numerose città d’Italia manifestazioni di protesta contro la nuova legge elettorale, che concedeva un sostanzioso premio di maggioranza ai partiti vincitori. Si trattava della cosiddetta “legge truffa”. A Parma, promossa dalla sezione del PCI e dai sindacati, vi fu una generale astensione dal lavoro di operai e contadini, che durò per tutta la mattinata del 21 gennaio. I lavoratori: “inneggianti alla Costituzione, alle libertà democratiche, alla proporzionale”, come riportò "L’Unità" il giorno seguente, attraversarono le vie del centro fermando per alcune ore l’intera città.