PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Questura e Prefettura di Bologna – Scontri dopo l'attentato a Togliatti

Nel pomeriggio del 14 luglio 1948 una folla di manifestanti si radunò in Piazza Maggiore per protestare dopo l'attentato a Togliatti. La tensione con la polizia salì rapidamente, la folla cominciò a premere per avvicinarsi a questura e prefettura, alle cariche delle forze dell'ordine venne risposto con lanci di pietre. Nei resoconti giornalistici si parlò anche di spari verso i manifestanti, di conflitti a fuoco tra le parti. La giornata si chiuse con quattro manifestanti feriti e 20 agenti contusi.