PARTECIPARE LA DEMOCRAZIA

Teatro di massa, Stadio comunale di Modena

Il Teatro di massa nacque come strumento per la diffusione di propaganda politica e si qualificò come un teatro di fatti, interpretati da coloro che li avevano vissuti. A Modena, il primo spettacolo del Teatro di massa, Un popolo in lotta, diretto da Sartarelli, esordì nel 1948. In seguito, furono proposti altri spettacoli allo stadio comunale durante le feste dell’Unità. Si caratterizzava come un’esperienza del Pci, nonostante nel 1952 si potesse contare almeno un 30% di affiliati al teatro di massa non aderenti al partito.